DAZZLESHADOW LIQUID – MAC COSMETICS 

 Il nuovissimo Dazzleshadow Liquid, un ombretto liquido intensamente lucente che aderisce perfettamente conferendo un tocco wash di colore brillante. La rinfrescante formula leggera e lucente si fissa rapidamente con una texture confortevole che si avverte ultra soffice sulle palpebre.

Dazzleshadow Liquid

Not Afraid to Sparkle: velatura argentea con glitter multi-perlescente (shimmer)

Blinking Brilliant: rame aranciato (shimmer) Panthertized: nero con perlescenza verde e porpora (shimmer) Flash and Dash: champagne dorato chiaro (shimmer) Beam Time: oro rosato (shimmer)

Love Yourself: rosa metallico chiaro (satin) Every Day Is Sunshine: pesca tenue (shimmer)

Stars in My Eyes: argento metallico (satin) Rayon Rays: marrone caldo (shimmer)

Diamond Crumbles: holographic blue with pink pearl (shimmer)

PREZZO AL PUBBLICO € 18,50 CAD

MTV VMAs 2018 

I VMAs andranno in onda dal Radio City Music Hall di New York lunedì 20 agosto attraverso la rete globale di canali di MTV in oltre 180 paesi e territori, raggiungendo oltre mezzo miliardo di famiglie in tutto il mondo. In Italia lo show sarà trasmesso solo su MTV (in esclusiva su Sky canale 130) lunedì 20 agosto in diretta dalle 3.00 del mattino e martedì 21 agosto alle 21.00 nella versione sottotitolata.

 

MTV ha annunciato che Ariana Grande, Shawn Mendes e Logic insieme a Ryan Tedder saliranno sul palco dei “VMAs” 2018. Ariana Grande si esibirà con la sua hit di grande successo “God is a Woman” dal suo album in uscita a breve, “Sweetener”, mentre Shawn Mendes canterà il suo singolo in vetta alle classifiche “In My Blood”. Logic, invece, porterà sul palco il suo nuovo brano, “One Day”, per la prima volta insieme a Ryan Tedder dei OneRepubblic.

 

Jennifer Lopez riceverà il “Michael Jackson Video Vanguar Award” e si esibirà durante lo show per la prima volta dopo la performance nell’edizione del 2001.

La superstar mondiale Nicki Minaj ritornerà ai “VMAs” con una performance speciale, presentata da PEPSI®, da un luogo iconico di New York. Questa sarà la performance di debutto di Nicki Minaj dopo l’uscita del suo attesissimo album, “Queen”. E, inoltre, segnerà anche la prima volta che un importante award show trasmetterà una performance da una location a sorpresa.

 

Anche Travis Scott e Post Malone saliranno sul palco dei “VMAs” di quest’anno. Scott debutterà con la sua prima performance da solista con un medley di successi dal suo attesissimo album, “Astroworld”, uscito di recente, e Malone si esibirà con un brano estratto dal suo album dei record “Beerbongs & Bentleys” che ha debuttato alla No. 1 della classifica Billboard 200.

PREMIO CAMPARI "PASSION FOR FILM" A  BOB MURAWSKI- 75 MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARTE CINEMATOGRAFICA 

La Biennale di Venezia e Campari annunciano che è stato attribuito al montatore statunitense Bob Murawski (The Hurt Locker, Spider-Man, L’armata delle tenebre) il nuovo premio Campari Passion for Film della 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Il premio si propone di valorizzare lo straordinario contributo che i collaboratori più stretti del regista, offrono al compimento del progetto artistico rappresentato da ciascun film. Solo occasionalmente, direttori della fotografia, montatori, compositori, scenografi e costumisti vedono adeguatamente riconosciuto il loro apporto, spesso determinante ai fini della qualità del risultato finale. Passion for Film premierà a turno una di queste figure, non semplici artigiani ma artisti e co-autori delle opere a cui offrono il contributo del loro insostituibile talento.

 

La consegna del premio a Bob Murawski avrà luogo venerdì 31 agosto alle ore 14.00 in Sala Grande (Palazzo del Cinema), prima della proiezione Fuori Concorso, in prima mondiale, del suo nuovo lavoro, The Other Side of the Wind di Orson Welles. Murawski ha curato il montaggio della ricostruzione del leggendario film non finito di Welles, che Netflix presenterà in autunno.

Bob Murawski è un montatore vincitore dell’Oscar, conosciuto per la sua lunga collaborazione con Sam Raimi per L’ARMATA DELLE TENEBRE, THE GIFT – IL DONO, SPIDER-MAN 1, 2 e 3, DRAG ME TO HELL e IL GRANDE E POTENTE OZ.

Oltre al suo lavoro con Raimi, Murawski è stato acclamato per il montaggio del film di Kathryn Bigelow del 2009, vincitore dell’Oscar per il miglior film, THE HURT LOCKER, per il quale ha portato a casa l’ambita statuetta (divisa con la sua frequente co-montatorice, e moglie, Chris Innis) oltre al premio dell’American Cinema Editors (ACE), all’inglese BAFTA, e a molti premi nazionali della critica e nomination. Altri suoi lavori includono GODZILLA II: KING OF THE MONSTERS, KONG: SKULL ISLAND, HARD TARGET di John Woo, THE RESIDENT della Hammer Film, e video musicali per THE RAMONES e i MOTORHEAD.

Fuori dalla sala di montaggio, Murawski ha lavorato con la Grindhouse Releasing, una compagnia di distribuzione di Hollywood e dedicata al restauro e alla conservazione di classici e cult-film. Fondata nel 1996, Grindhouse ha prodotto edizioni deluxe criticamente acclimate di DVD e Blu-ray di opere come il celebre CANNIBAL HOLOCAUST, il capolavoro horror italiano di Lucio Fulci …E TU VIVRAI NEL TERRORE! L’ALDILA’, l’epico film da drive-in del 1971 LA RABBIA DEI MORTI VIVENTI, e il classico dei tardi anni ’60 con Burt Lancaster UN UOMO A NUDO, che ha vinto il premio come miglior Blu-ray del 2014 dell’International Press Academy. La Grindhouse Releasing è anche impegnata nella distribuzione. La compagnia ha recentemente fatto uscire nei cinema la saga poliziesca GONE WITH THE POPE di Duke Mitchell del 1976 precedentemente incompiuta, e il restauro e la nuova uscita de LA CASA, presentato nei cinema di tutto il mondo nei gloriosi 35mm.

PREMIO CAMPARI "PASSION FOR FILM" A  BOB MURAWSKI- 75 MOSTRA INTERNAZIONALE D’ARTE CINEMATOGRAFICA 

La Biennale di Venezia e Campari annunciano che è stato attribuito al montatore statunitense Bob Murawski (The Hurt Locker, Spider-Man, L’armata delle tenebre) il nuovo premio Campari Passion for Film della 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia. Il premio si propone di valorizzare lo straordinario contributo che i collaboratori più stretti del regista, offrono al compimento del progetto artistico rappresentato da ciascun film. Solo occasionalmente, direttori della fotografia, montatori, compositori, scenografi e costumisti vedono adeguatamente riconosciuto il loro apporto, spesso determinante ai fini della qualità del risultato finale. Passion for Film premierà a turno una di queste figure, non semplici artigiani ma artisti e co-autori delle opere a cui offrono il contributo del loro insostituibile talento.

 

La consegna del premio a Bob Murawski avrà luogo venerdì 31 agosto alle ore 14.00 in Sala Grande (Palazzo del Cinema), prima della proiezione Fuori Concorso, in prima mondiale, del suo nuovo lavoro, The Other Side of the Wind di Orson Welles. Murawski ha curato il montaggio della ricostruzione del leggendario film non finito di Welles, che Netflix presenterà in autunno.

Bob Murawski è un montatore vincitore dell’Oscar, conosciuto per la sua lunga collaborazione con Sam Raimi per L’ARMATA DELLE TENEBRE, THE GIFT – IL DONO, SPIDER-MAN 1, 2 e 3, DRAG ME TO HELL e IL GRANDE E POTENTE OZ.

Oltre al suo lavoro con Raimi, Murawski è stato acclamato per il montaggio del film di Kathryn Bigelow del 2009, vincitore dell’Oscar per il miglior film, THE HURT LOCKER, per il quale ha portato a casa l’ambita statuetta (divisa con la sua frequente co-montatorice, e moglie, Chris Innis) oltre al premio dell’American Cinema Editors (ACE), all’inglese BAFTA, e a molti premi nazionali della critica e nomination. Altri suoi lavori includono GODZILLA II: KING OF THE MONSTERS, KONG: SKULL ISLAND, HARD TARGET di John Woo, THE RESIDENT della Hammer Film, e video musicali per THE RAMONES e i MOTORHEAD.

Fuori dalla sala di montaggio, Murawski ha lavorato con la Grindhouse Releasing, una compagnia di distribuzione di Hollywood e dedicata al restauro e alla conservazione di classici e cult-film. Fondata nel 1996, Grindhouse ha prodotto edizioni deluxe criticamente acclimate di DVD e Blu-ray di opere come il celebre CANNIBAL HOLOCAUST, il capolavoro horror italiano di Lucio Fulci …E TU VIVRAI NEL TERRORE! L’ALDILA’, l’epico film da drive-in del 1971 LA RABBIA DEI MORTI VIVENTI, e il classico dei tardi anni ’60 con Burt Lancaster UN UOMO A NUDO, che ha vinto il premio come miglior Blu-ray del 2014 dell’International Press Academy. La Grindhouse Releasing è anche impegnata nella distribuzione. La compagnia ha recentemente fatto uscire nei cinema la saga poliziesca GONE WITH THE POPE di Duke Mitchell del 1976 precedentemente incompiuta, e il restauro e la nuova uscita de LA CASA, presentato nei cinema di tutto il mondo nei gloriosi 35mm.