SALVATORE FERRAGAMO PRESENTA UN NUOVO MODELLO DI SNEAKER CROSS GENDER

Il mix di materiali responsabili e high-tech e la lavorazione artigianale Ferragamo sono le caratteristiche di questo modello, estremamente leggero e confortevole, con un design luxury.

 

Lo stile vintage e le combinazioni cromatiche accese conferiscono grande personalità a questa calzatura, esaltata, nella silhouette slanciata e nella vestibilità confortevole, dall’alternanza di tessuto e di inserti in suede e pelle. La suola running in gomma ha un battistrada personalizzato, dal tallone alla punta.

 

Tra le differenti versioni, quella con suola a righe colorate che ricorda l’iconica palette rainbow, oppure la versione con pattern Gancini all over. 

 

Le sneaker si distinguono anche per la loro essenza responsabile: la tomaia delle scarpe è in ECONYL®, una fibra 100% rigenerata da scarti di nylon come le reti da pesca.

Gli inserti in suede sono realizzati dando una seconda vita agli scarti di lavorazione derivanti da un processo produttivo a ridotte emissioni di carbonio, mentre la fasciatura del fussbett e la camoscina interna sono in pelle testata e verificata per essere stata prodotta utilizzando un processo di concia senza cromo. Il filo di cucitura è invece realizzato in poliestere 100% riciclato post-consumo, e il feltro Strobel contiene fibre di poliestere riciclate pre-consumo.

“NOMADIC STORIES” LA LUXURY CAPSULE FIRMATA SALVATORE FERRAGAMO

Salvatore Ferragamo celebra la sua idea di viaggio contemporaneo attraverso Ferragamo Nomadic Stories: una luxury capsule di calzature donna e uomo, caratterizzata da comfort sofisticato e da lavorazioni uniche secondo la migliore maestria artigianale italiana.

 

La collezione è al centro di un portfolio di scatti e di un video dai contorni cinematografici che raccontano l’avventura estiva di un gruppo di amici, riflettendo la visione del brand: un’ode alla libertà e alle infinite possibilità ancora da intraprendere, poiché ciascuno è un viaggio in continua evoluzione. 


Per questo la Maison ha realizzato una collezione ispirata dal desiderio di libertà e dal bisogno di esplorare: calzature che vestono come una seconda pelle, avvolgendoci sensualmente, per accompagnarci in ogni movimento, attraverso ogni tappa.

Qualità e spirito innovativo di Ferragamo sono gli elementi distintivi della capsule composta da sandali, mocassini, ballerine e slipper: leggeri e ripiegabili nell’apposita travel bag, sono caratterizzati da dettagli unici e da lavorazioni straordinarie.

Tra le proposte: il mocassino in soffice nappa con fibbia Gancini e tallone ripiegabile, le slipper ispirate agli sport outdoor, in tessuto con stampa Gancini, e le ballerine in morbida pelle con fiocco Vara. 

Opera di artigianalità elevata, il sandalo basso in suede ha finiture in gros-grain tono su tono, fibbie Gancini e presenta la particolare lavorazione San Crispino, dove la tomaia è ripiegata internamente e cucita a mano direttamente sul sottopiede, per garantire estrema flessibilità. Ancora, la fodera interna è in velluto con stampa coccodrillo. Hanno inserti in cristallo, invece, i sandali aperti in tessuto rete stretch, con suola interna in velluto nelle stesse tonalità e orlo in gros-grain elasticizzato.

Ovunque e nessuna parte, al di là di una meta fisica, il viaggio muta percorso giorno dopo giorno verso un’infinita libertà … Ferragamo Nomadic Stories è il primo capitolo di una storia estiva senza fine.

PRIMADONNA COLLECTION TORNA A SPLENDERE CON IL GREEN PARTY SHOW


Un evento esclusivo in total green presso la masseria fortificata Barsentum, immersa nella campagna tra Noci e Putignano: ecco la sorpresa che Primadonna Collection ha dedicato a collaboratori e stakeholders per presentare la nuova collezione invernale 2022.2023 insieme a tutti i nuovi progetti per i prossimi mesi. Il brand di calzature pugliese ha colorato la notte del 24 giugno con un party spumeggiante, un vero e proprio show con tanto di sfilata e ospiti vip del calibro della cantante Bianca Atzei, la iena Stefano Corti, in veste di presentatore della serata, e dell’influencer Giulia Salemi, testimonial del marchio da ben due stagioni. Riconfermata come volto della prossima campagna adv FW22.23, la conduttrice ed influencer più cliccata del web ha salutato gli ospiti della serata rimarcando l’anima fashion e lo spirito cosmopolita che Primadonna Collection promuove con le sue creazioni, una vera e propria celebrazione della femminilità, con un’attenzione particolare alla body positivity e al woman empowerment.

Centinaia di ospiti, italiani e internazionali, accolti da Valerio Tatarella, presidente di Primadonna S.p.A e da sua moglie Domy de Fano, hanno preso parte ad uno degli eventi più glamour dell’anno, attestando la leadership sempre più consolidata dell’azienda pugliese nel mercato calzaturiero su scala nazionale ed europea.

La sfilata del party ha presentato i trend più forti della prossima stagione fredda: focus su tacchi scultura, vernice, paillettes, bagliori metallici, decorazioni gioiello, stampe laminate e dettagli animalier, per una collezione ultra-femminile e contemporanea, glamour e grintosa, fatta di stivali overknee, ankle boots dallo stile graffiante e le intramontabili décolleté, interpretate in chiave opulenta, dall’appeal forte ad alto tasso di seduzione.

Il party Primadonna, giunto alla sua dodicesima edizione, si è concluso con uno spettacolo ipnotico di artisti mangiafuoco e con l’esplosivo dj set dello special guest Giordano Mazzocchi.

DOTZ A PITTI UOMO HA PRESENTATO LA COLLEZIONE SS 23 UOMO DONNA

In occasione di Pitti Uomo DOTZ ha lanciato la sua SS 23, una collezione Co-Ed di calzature che esprime al meglio, attraverso l’uso colore, quel je ne sais pas, che caratterizza lo spirito basiliano.

Giocosi, dirompenti e 100% ecologici, i modelli di DOTZ perseguono l’idea di business eco-responsabile che punta tutto su: cooperazione, collaborazione, sostenibilità e gestionecontrollata del ciclo economico.

La nuova collezione ispirata alla grande biodiversità del Brasile, coerentemente, continua a ruotare attorno ad un mono prodotto: un loafer  sostenibile, dalle nappine intercambiabili, solidale e genderless e allo sviluppo di una slipper e una mule dalle linee più femminili.

Silhouette asciutta, alto contenuto fashion e forme Made in Italy. Le calzature di DOTZ sono realizzate con paglia, un cotone ecologico – prodotto da piccoli agricoltori nella regione di Paraiba -, e con residui tessili provenienti in gran parte da deadstock, frutto di una ricerca capillare condotta in tutto il Paese dai suoi fondatori Rodrigo Rodrigo Doxandabarat e Anderson Presoto.

Anche i materiali utilizzati per la tomaia sono riciclati, agro-ecologici o di upcycling, così come il packaging, sviluppato in collaborazione con l’università di Rio Grande do Sul, che ha portato alla realizzazione del primo box prodotto interamente riconvertendo residui domestici.

Tutte le calzature DOTZ sono numerata e realizzate in edizione limitata proprio perché upcycling. Le suole in bright colourportano impresso il motto del marchio ‘’Olha que coisa mais linda, mais cheia de graça’’ (Garota de Ipanema. 1962).

L’ispirazione della nuova collezione o, più correttamente, il macroframe di riferimento costruito post-ricerca rimanda al coloratissimo mosaico della fauna e della flora brasiliana, in primis della foresta Amazzonica (polmone della terra e dove, in un’area di vastità pari al 42% dell’Europa si concentra il 70% della biodiversità oltra a 1/5 dell’acqua dolce di tutto il pianeta).

La nuova collezione comprende 21 modelli e molteplici set di nappine intercambiabili, acquistabili anche separatamente,arricchite da piccoli accessori in legno, charm e perle in vetro di Murano.

Le caleidoscopiche stampe etniche dai colori vitaminici contrapposti a quelle in B&W esplodono nell’estate Brasiliana.