LAURA BIAGIOTTI SCEGLIE ROMA PER PRESENTARE LA COLLEZIONE SS21

Laura Biagiotti ha presentato a Roma la collezione pret-à-porter per la prima volta nei suoi 55 anni di storia. Set della sfilata la famosa  Piazza del Campidoglio, cuore della romanità’, palcoscenico unico al mondo per bellezza e significati. Il gruppo Biagiotti infatti ha restaurato la Scala Cordonata del Campidoglio disegnata da Michelangelo e i Due Dioscuri che la custodiscono. Sfilare in Piazza del Campidoglio, con un format innovativo, sul mirabile disegno di Michelangelo, mostra che la moda, come Roma, ruota attorno a qualcosa che supera le generazioni e i secoli, li plasma e li ricrea, in un Rinascimento senza fine.

E come nel Rinascimento tornano alla ribalta due figure: quella del mentore e quella del mecenate. Il Gruppo Biagiotti vuole sottolinearle entrambe con progetti che creano valorerafforzando il legame con il territorio e interpretando uno sguardo locale e globale.

Roma porta con sé un fermento di eternità, lo stesso che la moda Biagiotti ricerca nelle sue collezioni fatte di eccellenza, di abiti che durano nel tempo guardando al futuro. Rinnovati stili di vita raccontano un’età di cambiamenti profondi, un nuovo modo di concepire il mondo e se stessi. Ne consegue un atteggiamento più libero e individualistico della donna nei confronti della moda. Un intero universo femminile introdotto da Caterina Balivo – già protagonista sulla Piazza del Campidoglio del primo grande evento realizzato dal Gruppo Biagiotti nel 1999 – si veste di nuovo a Romaquel luogo infinito che ispira e incoraggia il cambiamento.



La sfilata si e’ aperta con un iconico bianco Biagiotti: una pagina pura, inondata di luce, sulla quale scrivere un nuovo capitolo.  Arrivano panneggi plissettati e profili di statue romane stampati su reti di cristalli Swarovski. È la nuova bellezza, con citazioni classiche e forme e tecniche innovative. Arrivano lampi di colore, su tutti il verde che cita il dna sostenibile del brand, per poi tornare alle sfumature dei naturali. E per andare incontro all’estate con una gioiosa voglia di vivere, anche i pezzi più classici imprigionano nel loro rigore distese di fiori. Ha chiuso una sposa contemporanea, evocazione dell’amore per Roma raccontato dal sublime disegno michelangiolesco di Piazza del Campidoglio impresso sull’abito.


Torna alla ribalta uno stile composto e raffinato, fatto di equilibrio e misura. Una moda classica ma non troppo seria, femminile, sciolta e disinvolta. La donna porta un messaggio di sicurezza e naturale savoir faire, si veste con estrema disinvoltura dal mattino alla sera, conscia del suo ruolo, ma senza ostentazione.  

Il finale vede in scena una sinergia di eccellenze che coniuga moda e danza, con una performance inedita dell’etoile Eleonora Abbagnato insieme a 5 ballerine del Teatro dell’Opera di Roma. La coreografia è stata realizzata apposta per l’occasione sulle note di Ennio Morricone, che con i suoi mirabili capolavori accompagna tutta la sfilata. 

È la Roman Renaissance nel segno della bellezza, della moda, della cultura, della danza, dell’amicizia.






 

GLAM FACTOR- ISPIRAZIONI AUTUNNALI

La nuova stagione e’ ormai arrivata, e anche se abbiamo lasciato alle spalle l’estate, non abbiamo accantonato la voglia di sentirci belle e di avere quel tocco “glam” anche nelle giornate più piovose e fredde.

Le proposte di Babylon sono un mix di eleganza, vivacità con i colori caldi della collezione, e femminilità. Uno stile adattabile ai look di tutti i giorni, che riesce a spaziare anche per le occasioni più importanti ed eleganti. Babylon il tocco “Glam” per la donna a 360 gradi.

Anche glì accessori di Rada’, gli occhiali di Kyme, gli orologi di Hoops e TecnoChic aggiungono luce e stile agli outfit. 

PIACERI MEDITERRANEI- ELEVENTY SS21

 

La Collezione donna Eleventy SS21, presentata nell’ambito della fashion week milanese, parte per un viaggio che si snoda lungo la riviera mediterranea e visita le località più celebri, per fascino e tradizioni locali ”hand-made”.

Un’avventura all’interno delle emozioni che risvegliano la voglia di fermare il tempo immergendosi in momenti unici di felicità, ammirando paesaggi da sogno e abbandonandosi alle seducenti sensazioni e ai profumi che essi ci risvegliano.

Allentare i ritmi frenetici del presente per ritrovare ritmi più umani e contemporanei vivendo la città con un “attitude rilassata”: godere di una nuova energia soft nei comfort, ripensando a un modo di vivere urbano più armonioso ed etico.

Lasciarsi, così, sedurre dalla nostalgia per i lussi del passato e dei valori antichi, ritrovando piacere nel “made in Italy” attraverso raffinate forme delle auto d’epoca e candide sfumature dei loro smalti. 

 

 

COLORI

Gamma di raffinati toni fluttuanti legati alla natura e alle magiche dimore estive espresse in una palette primaverile delicata in un gioco di luci e d’ombra di toni naturali e pastelli: luminosi e sofisticati avorio, vaniglia, sabbia e rosati delle ceramiche artigianali e gli azzurri dei cieli estivi si ombrano di intensi salvia, kaki e marroni.

La natura con i suoi affascinanti profumi e colori ispira nuances dai toni solari: verde cactus, vaniglia, albicocca, azzurro cielo, avio.




CICLAMINI CONTRO LA SCLERODOMIA- INTERFLORA PER LA CAMPAGNA AUTUNNALE DI GILS

 

SOLIDARIETA’: I CICLAMINI DI INTERFLORA PER L’ASSOCIAZIONE GILS NELLA LOTTA CONTRO LA SCLERODERMIA.

Dal 27 Settembre e per tutto Ottobre 2020, la campagna per sensibilizzare alla diagnosi precoce della Sclerosi Sistemica
Madrina del progetto: Mara Maionchi.
E’ il volto di Mara Maionchi, nota produttrice musicale, scopritrice di talenti ed implacabile giudice di numerosi agoni di canto in tv, quello che campeggia di nella campagna di solidarietà in favore dell’associazione GILS, associazione da oltre vent’anni è impegnata nella lotta contro la Sclerosi Sistemica (o Sclerodermia), rara malattia autoimmune della pelle che colpisce per lo più le donne. Maionchi, storica sostenitrice dell’associazione, è da sempre in prima linea accanto a GILS per sensibilizzare e informare sulla Sclerosi Sistemica e sull’importanza della diagnosi precoce.


 
In occasione della Giornata del Ciclamino – 27 Settembre – anche GILS scende in campo organizzando una bella iniziativa benefica in tutte le principali piazze italiane con lo scopo di promuovere la propria raccolta fondi per la ricerca scientifica e a sensibilizzare su questa patologia rara ancora poco conosciuta.
Anche Interflora – network mondiale che da oltre 100 anni consegna fiori a domicilio – ha voluto essere al fianco di questa battaglia partecipando all’appuntamento tradizionale con i ciclamini del GILS, previsto per domenica 27 settembre, che, quest’anno – causa covid19 – si realizza online.
 
CICLAMINI PER LA RICERCA
Nel corso dell’intera giornata del 27 Settembre, Interflora Italia si impegna a devolvere a GILS cinque euro per ogni ordine effettuato sul portale. L’impegno solidale prosegue, poi, per l’intero mese di Ottobre con la possibilità di donare – attraverso l’acquisto di una pianta di ciclamino sul sito di Interflora.it – dieci euro a sostegno dei progetti di ricerca 2021 dell’associazione.
«La partnership con Interflora» – spiega Carla Garbagnati, Presidente GILS – «ci permette di mantenere vivo il rapporto con i pazienti, i soci, i volontari, gli ospedali, i medici di riferimento e tutti i nostri sostenitori. Il nostro obiettivo è continuare a incrementare e alimentare la rete costruita, promuovere la ricerca scientifica e sottolineare la necessità della diagnosi precoce, tutti elementi fondamentali per migliorare la qualità di vita».
Sarà l’assemblea dei soci slittata al prossimo 3 Ottobre, a valutare in quali progetti di ricerca scientifica investire il ricavato della raccolta fondi che inizialmente avrebbe dovuto contribuire al finanziamento di un Bando pubblico suddiviso in due parti: un progetto da venticinquemila euro per un giovane ricercatore italiano sotto i quarant’anni e un progetto internazionale, condiviso con la World Scleroderma Foundation in rete in cui è presente un centro italiano. Per coloro che desiderano sostenere il GILS e combattere la sclerodermia, Domenica 27 settembre e tutto il mese di Ottobre, è possibile acquistare su www.interflora.it #donaconunfiore – www.sclerodermia.net
 
IL MESSAGGIO DI INTERFLORA: IL SIGNIFICATO DEL CICLAMINO
«Un incoraggiamento a chi soffre» – afferma il Direttore Generale di Interflora Italia, Luca Iannarone – «si può dare anche attraverso i fiori e i loro significati. Nel linguaggio dei fiori, infatti, donare un ciclamino, pianta/amuleto secondo le credenze degli antichi romani, è un vero e proprio augurio di prosperità e salute. Da sempre, Interflora è ambasciatrice di messaggi positivi e di solidarietà; essere accanto al GILS nella lotta contro la Sclerodermia è davvero molto semplice e si rivela un’ottima occasione per offrire un pensiero floreale a chi si ama, con la consapevolezza che il proprio dono possa contribuire a qualcosa di più grande».