CONVERSE CHUCK 70

La Chuck Taylor negli anni 70 è passata ad essere utilizzata prevalentemente sul campo da basket ad essere adottata anche in strada come una sneaker di lifestyle.
Nel 1983 Converse ha utilizzato per la prima volta un motivo grafico sulla Chuck Taylor, realizzando una stampa mimetica. Più tardi, nel 1988, furono introdotte le stampe animalier fluorescenti e nel 1991 fu applicata una stampa patriottica della bandiera americana. Negli anni seguenti, Converse ha utilizzato varie stampe e modelli sulla sua iconica linea Chuck, oltre a materiali di alta qualità, tutti parte dell’heritage del brand.

Più di recente, Converse ha ripreso una serie di modelli dai suoi archivi per la collaborazione con Brain Dead dell’autunno 2018, con due Chuck 70s in tela divisa con due stampe diverse.

Ora, Converse ha reso disponibile un nuovo trio di Chuck 70s, ognuno realizzato in una sola delle stampe che sono state mixate e abbinate alla colla OG. Un paio presenta strisce zebrate, le prossime macchie di leopardo, mentre il terzo ha un aspetto mimetico.
Prezzo 90€



LA X SETTIMANA DELLA CULTURA FRANCESE APRE CON I CREATIVI DI SPAZIO MARGUTTA

La Settimana francese a Roma, giunta alla sua X^ Edizione, rinnova anche quest’anno il legame non solo simbolico tra le due capitali Parigi e Roma, grazie al supporto e all’impegno del Municipio Roma I Centro e del 13° Arrondissement de Paris, che insieme patrocinano l’iniziativa. Come ormai consuetudine, l’inaugurazione si è svolta in occasione della Giornata Internazionale della Donna venerdì 8 marzo allo Stadio di Domiziano. Tra i suggestivi reperti archeologici sotterranei di Piazza Navona, alla conferenza-dibattito, incentrata sul tema dell’impresa al femminile, hanno presenziato Sabrina Alfonsi, Presidente del Municipio Roma I Centro, Cinzia Guido, Assessora alla Cultura e alle Pari Opportunità del Municipio I, Jaqueline Zana Victor, ideatrice e curatrice della settimana e Marta Leonori Vice Presidente della Commissione Cultura e spettacolo della Regione Lazio.


Al termine della conferenza, in una cornice di grande suggestione, a più di quattro metri sotto il livello stradaleprotagonista assoluta dell’opening è stata la “Moda”.  A proporla, Antonio Falanga e Grazia Marino ideatori di “SPAZIO MARGUTTA” un concept innovativo, con sede nella storica e prestigiosa Via Margutta, una realtà ormai internazionale della capitale, che ha come propria “mission” la promozione di stilisti d’alta moda, di prêt-à-porter, di jewellery designers e brands di accessori luxury. 
L’idea è stata quella di allestire, nell’area che ospita la scultura dell’Apollo Liceo di Prassitele, del IV secolo avanti Cristo, un esclusivo set fotografico, nella quale 8 donne anima pulsante di altrettanti brands del pool dei creativi di Spazio Margutta, hanno presentato outfits sartoriali, gioielli preziosi ed esclusive borse realizzate da sapienti mani artigiane del made in italy. In un susseguirsi di flashtop models curate nell’immagine da Raffaele Squillace beauty designer internazionale, hanno coinvolto i numerosi ospiti presenti alla performance, invitandoli a posare e a fare selfie con loro.
Per l’Alta Moda Italiana, due le Maison presenti all’evento. Semplicità e innovazione sono le prerogative di Asia Neri, il brand a firma Irene Mattei, protagonista con le sue creazioni di Haute Couture nel Calendario di Altaroma. Obiettivi a cui mira la propria mission: artigianalitàeco-sostenibilità, eleganza femminilità. Un percorso iniziato nel mondo della moda, invece quello di Romina Quadarella Couture, intrapreso subito dopo essersi diplomata all’Accademia Internazionale d’Alta Moda e d’Arte del Costume Koefia. Nelle sue creazioni sartoriali emergono: il classico ed il moderno, la ricerca e l’innovazione.




Due esclusive creatrici sono le protagoniste della Sezione “Gioielli”. Il brand Gaia Italian Handmade Jewellery nasce nel 2013, dietro ogni sua creazione ci sono l’idea e il desiderio di trasmettere attraverso l’oggetto: emozioni, ispirazione, ed esclusività. Gioielli realizzati a mano in metalli preziosi come l’oro, l’argento e il bronzo, con l’uso di pietre naturali. Alex Carelli da sempre vive con il desiderio di creare gioielli, borse e accessori luxury di concetto contemporaneo. La scelta di utilizzare pietre naturali, preziose e semi preziose, nella varietà dei loro colori e riflessi, oppure l’utilizzo del ferro come metallo struttura dell’oggetto, si materializza nelle sue creazioni per esaltare la natura ed i suoi elementi.
Per l’accessorio più amato dalle donne le “Borse” sono presenti tre diverse gamme settoriali. Uniche ed esclusive sono le “Borse” del brand Eclethica ideate da Gabriella Desario e Daniela De Meis, una linea moda che ha come intento quello di esaltare l’unicità della donna contemporanea e migliorarne la qualità di vita, integrando wearable technology e fashion in oggetti esclusivie personalizzabili. Le borse Tarì Rural Design sono dei veri gioielli in edizione limitata, il legame con la tradizione contadina, generosa e laboriosa, è fonte di ispirazione per uno stile ricercato ed unico, fibre di canapa naturale, corde, cuoio e pelli pregiate, sono lavorati da esperti artigiani siciliani. Verità e vanità sono dipinte sulle borse d’autore realizzate da Marina Santaniello, un’infinita passione per l’arte riportata su borse vintage, che tramite la sua fantasia e i suoi meravigliosi disegni acquistano un nuovo look ed una nuova identitàOppure borse di nuova concezione arricchite con fodere stravaganti, che insieme a cinture e accessori vari, esaltano il lavoro degli ultimi artigiani romani.
Idee originali, decorazioni, allestimenti personalizzati e creazioni in carta sono le peculiarità di Eventi Atelier un brand ideato da Alessandra Mancini che con la sua abilità manuale e l’uso della carta progetta e realizza: scenografie artistiche, backdrop fotografici, bouquet da sposa, oppure cappelli sculture come quelli presenti alla X Edizione della Settimana francese a Roma”. 
Uniniziativa unica che anche quest’anno intende presentare e promuovere le personalità, le idee ed i progetti culturali delle due più affascinanti capitali europee, Roma e Parigi.

“RICORDI?” – IL NUOVO FILM CON LUCA MARINELLI NELLE SALE DAL 21 MARZO

Un Film prodotto da Bibi Film e Rai Cinema
di 
Valerio Mieli
Con
Luca Marinelli e Linda Caridi

al cinema il 21 marzo grazie a BiM Distribuzione
Una lunga grande storia d’amore, raccontata però sempre solo attraverso i ricordi, più o meno falsati dagli stati d’animo, dal tempo, dalle differenze di punto vista, dei giovani protagonisti. Il viaggio di due persone negli anni: insieme e divise, felici, infelici, innamorate tra loro, innamorate di altri, visto in un unico flusso di colori ed emozioni. 


I due si conoscono raccontandosi fantasiosi episodi d’infanzia. Anche la festa in cui si incontrano però è ricordata, e in due versioni: il mondo di lui, malinconico, quello di lei allegro e ancora incantato. Passano gli anni. Lo sguardo di lui si trasforma, si alleggerisce. Quello di lei matura, si fa più complesso e più scuro. Il rapporto che sembrava consolidarsi rischia ora di perdere magia. Inizia una crisi. Nel corso del film i due ragazzi crescono e cambiano: lui scopre che è possibile un amore che dura nel tempo, lei impara la nostalgia. Con la distanza le immagini di questa relazione, come quelle dell’infanzia, di un lutto, di un’amicizia tradita, di una grande gioia, si modificano. Si saturano di emozione, o invece sbiadiscono, si cancellano, finché, riesumate da un profumo, da una parola, riemergono più forti, in un presente che scivola via per farsi subito memoria.

VEDI IL Trailer

una coproduzione italo-francese BIBI FILM – LES FILMS D’ICI con RAI CINEMA in collaborazione con CATTLEYA
prodotto da ANGELO BARBAGALLO, coprodotto da LAURA BRIAND
distribuzione internazionale LE PACTE
BiM DISTRIBUZIONE

COLLINI – KICK OFF PARTY MFW





Il rilancio del marchio Collini ha preso il via durante la settimana della moda Autunno/Inverno 19-20 di Milano con una performance di moda e un party nella serata di mercoledì 20 febbraio con il DJ Bob Sinclar.  Street Couture è la regola con Collini che presenta una selezione  compatta di 20 look per donna e 4 look per uomo. Lusso, street style e punk si fondono in  sofisticati tessuti e dettagli combinati con influenze  di strada e accessori punk.  I look dedicati alle  donne emancipate includono stampe pop di animali, trame lucenti, logomania  e slogan provocanti in uno spettro di colori audaci per  la notte e il giorno. Nel frattempo, gli  uomini interpretano  la parte gender fluid  della collezione indossando  magliette, felpe e pantaloni da jogging che enfatizzano la grafica audace e le affermazioni ironiche.