DA BAUHAUS LA COLAZIONE E’ PERSONALIZZATA E SI FA ANCHE A PRANZO

Dicono che la colazione sia il pasto più importante della giornata e i ragazzi di Bauhaus lo confermano. A Garbatella infatti il sabato e la domenicaa partire dalle 9:30 è possibile fare colazione anche a ora di pranzo. Il concetto è chiaro: abbandonare la settorialità dei pasti e fonderli con un trait d’union; una colazione che prima diventa brunch e che poi diventa pranzo. Un’ottima notizia che metterà senz’altro d’accordo mattinieri e non. Una colazione di stampo internazionale ma adattata ai costumi e agli usi della cultura del bel paese. Materie prime locali, e non solo, di altissimo prestigio: Latte Salvaderi, (latte nobile prodotto nel rispetto dell’ecosostenibilità con una alimentazione al 70% di erba e fieno, un allevamento naturale e non forzato), succhi di frutta Alain Milliat (un vero e proprio pioniere francese del mondo dei succhi), Babasucco per gli estratti a freddo. Sono queste alcune delle tante garanzie di attenzione per il prodotto. La proposta food, invece, è curata dallo Chef Andrea Castagna (ex Noma a Copenaghen) a braccio con la pasticcera di casa Bauhaus. Una vasta scelta tra dolce e salato: si parte da pancake, waffle, cinnamon roll, frutta fresca o secca; dolci da forno come crostate, ciambelloni, banana bread fino ad arrivare a sapori più decisi con croque madame e croque monsieur, scrambled eggs, avocado toast con salmone o uova, omelette (anche in versione veggy). Una colazione alla carta che, per i più golosi, offre anche una vasta scelta tra le monoporzioni della piccola pasticceria (sacher, carrot cake, red velvet o tartelletta di frutta fresca). Ma non è tutto.

The Les Baxter, la saletta privata con una capienza massima di 6 posti e scrigno di Bauhaus, è pronta ad accogliere la Breakfast Experience: una sorta di percorso degustazione della colazione, per assaporare più proposte della cucina; il tutto accompagnato da musica ad hoc per  un’esperienza su misura. Un concept di colazione personalizzata che si presta a colazioni private e anche, perché no, ad un momento romantico per iniziare al meglio la giornata.A poco più di un anno dalla sua apertura, Bauhaus non smette di reinventarsi rispettando in toto il movimento artistico tedesco da cui prende il nome: estetico ma funzionale quindi.  L’ex forno del quartiere Garbatella, con il suo format all-day-long, si fa sempre più spazio tra i punti di riferimento gastronomici della capitale, con grande orgoglio dei fratelli Valerio e Giorgio GIglietti, già proprietari del vicino e storico Biffi
CONTATTI

Piazza Eugenio Biffi 3, Roma.

Tel. 06 85388481 / 338 2977291

Aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 2

CASCHERA SPA E SKY LIMIT- LUX IS AN ATTITUDE

Un’importante occasione d’incontro e condivisione ma anche un’opportunità di network tra imprenditori, in un contesto elegante e prestigioso, quale quello di Palazzo Montemartini Roma, a Radisson Collection Hotel, impreziosito dalle calde atmosfere degli allestimenti realizzati da Paola Canale, che ha coinvolto giornalisti, istituzioni e personaggi del mondo dello spettacolo e del web, che hanno provato le strepitose Lamborghini, Ferrari, Porsche, meravigliose supercar esposte nel Piazzale dell’hotel e visitato gli eleganti spazi della SPA, fissando appuntamenti per un test drive o per un trattamento rilassante,degustando le prelibatezze dello chef del Senses Restaurant & Lounge Bar, accompagnate della selezione di deliziosi vini delle Cantine Statti tra selfie e video della serata.

 

Tra i numerosi ospiti della serata, accolti da Erika Gottardi e Massimiliano Piccinno, l’attore Graziano Scarabicchi, il membro del Gabinetto del Ministro dello Sviluppo Economico Giuseppe Pietrafesa, l’attore e conduttore televisivo Livio Beshir, ilPresidente di FederSPA Bruno Lanfranco, la psicoterapeuta Irene Bozzi in compagnia dell’imprenditrice Elena Aceto di Capriglia, gli artisti Ilian Rachov e Roberto di Costanzo, l’attore Alex Partexano, la Principessa Conny Caracciolo, la manager dello spettacolo Daniela Manfredi con l’influencer Desirèe Manfredi.

Photo credit: Mauro Rosatelli

Caschera SPA, azienda specializzata nel Luxury SPA e nell’ Hospitality Management, nasce nel 2006 dall’intuito e dalla professionalità di Paolo Caschera, imprenditore del Benessere, appassionato di SPA e professionista di settore che ha scelto di ispirare la sua filosofia aziendale a tre valori:

Stile – Competenza – Ospitalità

elementi nei quali Paolo Caschera si è da sempre distinto per le caratteristiche innovative legata al suo modello di business.

 

Sky Limit Rent, è una importante ed affermata realtà, condotta da giovani imprenditori che propongono il noleggio di supercars ma anche di auto di serie, a breve e lungo termine. Ferrari, Lamborghini, Maserati, Audi. Tutto il mondo delle dream cars a disposizione per realizzare il sogno di un giorno, una settimana, un mese o per sodisfare le esigenze di una mobilità quotidiana per periodi più lunghi.  Per Sky Rent, il cielo è l’unico limite.

AFTERNOON TEA DA VELO, IL SALOTTO DI ALTA PASTICCERIA DEL THE FIRST ROMA


A pochissimi passi da Piazza del Popolo, sorge il boutique hotel del Gruppo The Pavillons Hotels & Resort, dedicato al mondo dei dolci. È il primo, in Italia, ad ospitare al suo interno anche un Dessert Restaurant & Bar. Al primo piano di un palazzo ottocentesco, realizzato dal famoso architetto Giuseppe Valadier, si sviluppano le sale di Pasticceria Velo. Un dolce richiamo per i clienti dell’hotel e non solo. Il menu all day accompagna dalle 7:00 alle 11:00 per una colazione (solo su prenotazione) che spazia dalla continentale alla classica italiana, frutto di tante collaborazioni con eccellenze casearie: pancake e waffle, spremute, caffè e, in aggiunta, alta selezione di Formaggi della Tuscia, salumi nostrani, porridge con cereali, uova bio. Quattro tipologie di formaggi selezionati dai Fratelli Pira, de La Tenuta Il Radichino (nel viterbese) ma anche burro Manteca dalla Puglia (un cuore di burro avvolto da un esterno di scamorza), infine la ricotta di bufala direttamente dal Caseificio Costanzo. A partire dalle 13:00 fino alle 22:00 si dà invece il via alla pasticceria salata e ai piatti del ristorante: club sandwich, pizza, e omaggi alla romanità con pollo alla cacciatora e tonnarello alla cacio e pepe, per citarne alcuni. In abbinamento la carta dei vini curata dalla Cantina del ristorante stellato Acquolina, con una proposta dedicata anche agli Champagne e ai vini dolci.

Tante le novità a cura del Resident Pastry ChefAndrea Cingottini, 26 anni ma con tante esperienze tutte romane; dall’Accademia di pasticceria all’esperienza da Acquolina,ristorante 1 stella Michelin del gruppo The First. Una propensione per l’estetica francese ma dal gusto tutto italiano: monoporzioni, pasticceria mignon, praline della cioccolateria e torte classiche e moderne (su ordinazione).

Tra i più identificativi la Bocca della verità(crostatina di frolla con confettura di visciole, mousse di ricotta di pecora), il Maritozzo moderno, una rielaborazione al contrario del classico dolce romano (mini maritozzo di 7 g bagnato da una mousse a base di infusione di maritozzi tostati, con uva passa e arancia candita, ricoperto da glassa al caramello), Classico Montblanc, Millefoglie XL e Tarte Tatin; Cheescake al Tè Matcha e mandarino, una Camomilla in monoporzione con cuore di mele a dadini, gel di mela e mousse con infusione alla camomilla; Miele, ananas e zenzero, mousse con miele millefiori e polline (direttamente dalla prestigiosa azienda di Giorgio Poeta), un dolce dai tanti contrasti gustativi e sensoriali.

Autunno significa 

Afternoon Tea, in 

formula classica con finger sandwich, piccola pasticceria e biscotteria o in 

formula personalizzata che prevede, oltre alla 

scelta di un tè accuratamente selezionato, un’ alzatina con biscotteria secca, una selezione di mignon, pasticceria salata e una monoporzione a scelta.Ampia e ben delineata è la carta della cioccolateria tra 

cioccolati al rum, nocciola o al caffè (esclusivamente con cioccolato peruviano lavorato in un’azienda locale), ma anche 

praline al tè jasmine o tè verde.

La carta comprende poi ben 22 infusi come il Tè bianco (a base di petali di rosa), Karcadè, o il re dei tè, il Matcha. Un salotto che contamina anche la drink list a cura di Luigi Traettino, Restaurant Manager e Direttore di Sala che non è nuovo al mondo della miscelazione. Sono 4 o 5 i signature da lui realizzati fondendo il mondo degli infusi con quello dei drink (cocktail a base di jasmine miscelato con vodka, sciroppo di zucchero e succo di limone; gin tonic e carcadè). Ideali per concludere al meglio la giornata, i signature by Velo sono la colonna portante dell’aperitivo che ogni giorno, dalle 18:00 alle 20:00

, sorprende i tanti ospiti con abbinamenti inaspettati, dal dolce al salato.CONTATTI

VELO PASTICCERIA

The First Roma DolceVia del Corso 63, 00187 Roma

T. +39.0645427861info@velopasticceria.it

aperto tutti i giorni dalle 13:00 alle 22:00https://www.velopasticceria.it/

FALCONERI X PASTIGLIE LEONE- LA CAPSULE COLORATA DA ASSAPORARE E INDOSSARE

 Falconeri ci sorprende ancora. Questa volta la novità non è solo da scoprire con gli occhi, ma anche da assaporare!

Per l’arrivo della stagione invernale, una partnership tutta da scoprire unisce così Falconeri e Pastiglie Leone, azienda dolciaria del Torinese, fondata nel 1857.

Per l’occasione, infatti, le storiche caramelle indosseranno un abito nuovo: un packaging rivisitato e perfettamente in linea con il colore dei capi in cashmere. La caramella gusto Spritz strizza l’occhio alla maglia colore crab mentre il pack caramelle gusto violetta si abbina alla maglia viola. E ancora, il gusto mojito è en pendant col colore eucalipto e il gusto zenzero è in linea col colore alabastro, seasonless, continuativo e sempre di moda.

La nuova collezione Falconeri, brand italiano specializzato nel cashmere di altissima qualità, per la stagione Autunno-Inverno, rivisita il filato pregiato in nuovi colori e modelli. Ed è proprio la volontà di osare a catturare l’attenzione. Must have della stagione, in perfetta linea con i trend del momento che prevedono una palette di colori fluo, ma soft, sono infatti i colori viola, crab – particolare punta di arancione – ed eucalipto.

Leone è un’azienda dolciaria innovativa e sorprendente dal 1857, che racchiude nel proprio DNA gusto, bellezza e italianità, per offrire momenti di piacere sofisticato e spensierato allo stesso tempo. Tutto ha inizio 165 anni fa quando Luigi Leone aprì una confetteria ad Alba e cominciò a produrre piccole pastiglie di zucchero, diventando in pochi anni il fornitore ufficiale della Real Casa Savoia. Oggi, Leone è il brand di pastiglie più vendute in Italia (Copyright NielsenIQ 2022). Completano la gamma squisite gelatine, gommose e caramelle e raffinato cioccolato, prodotte con materie prime eccellenti e ricette tradizionali dell’antica confetteria italiana, della quale intende farsi ambasciatrice nel mondo regalando piccoli momenti di inaspettata felicità.

Da una parte un arcobaleno di colori, dall’altra un arcobaleno di dolcezza. Da qui, l’idea di unire i due mondi per offrire al cliente un’esperienza in grado di colpire i sensi.