KERASTASE FUSIO-DOSE IN ACCADEMIA L\'OREAL

Kèrastase lancia il suo ultimo trattamento su misura per capelli FUSIO-DOSE, per soddisfare ogni esigenza del cliente.
5 Booster e 4 Concèntre che mescolati tra loro creano un trattamento personalizzato per i nostri capelli. 

Si effettua al lavaggio  al posto delle classiche creme o maschere ,e richiede una posa molto inferiore ai soliti trattamenti perché penetra in fretta nel capello. Si effettua in Salone dal vostro parrucchiere.

Nel mio caso il capello e\’ risultato molto più\’ luminoso , morbido e non più\’ crespo …. Esattamente quello che volevo.
Per completare lo styling al meglio ,il nuovo Elixir Ultime di kèrastase.
Un olio che può\’ essere usato sia prima che dopo la piega, e aiuta a mantenere il capello sano  senza appesantirlo e senza ungerlo.
Ideale nelle giornate umide invernali.
Un Ringraziamento a Kèrastase , L\’Orèal , e Fabio Nicolai per le attenzioni ricevute.

KERASTASE FUSIO-DOSE IN ACCADEMIA L’OREAL

Kèrastase lancia il suo ultimo trattamento su misura per capelli FUSIO-DOSE, per soddisfare ogni esigenza del cliente.
5 Booster e 4 Concèntre che mescolati tra loro creano un trattamento personalizzato per i nostri capelli. 

Si effettua al lavaggio  al posto delle classiche creme o maschere ,e richiede una posa molto inferiore ai soliti trattamenti perché penetra in fretta nel capello. Si effettua in Salone dal vostro parrucchiere.

Nel mio caso il capello e’ risultato molto più’ luminoso , morbido e non più’ crespo …. Esattamente quello che volevo.
Per completare lo styling al meglio ,il nuovo Elixir Ultime di kèrastase.
Un olio che può’ essere usato sia prima che dopo la piega, e aiuta a mantenere il capello sano  senza appesantirlo e senza ungerlo.
Ideale nelle giornate umide invernali.
Un Ringraziamento a Kèrastase , L’Orèal , e Fabio Nicolai per le attenzioni ricevute.

CANGIARI E ACTIONAID LA MODA ETICA SFILA A ROMA

Il 10 Dicembre i riflettori si accendono sulla città eterna con un evento che intende dimostrare che un’altra moda è possibile, sfidando l’idea che l’impegno sociale e la moda siano due mondi separati. Per questo motivo CANGIARI, marchio etico di fascia alta della moda italiana, porta in passerella le sue creazioni più rappresentative e il proprio stilein collaborazione con ActionAid,organizzazione internazionale impegnata contro fame, povertà ed esclusione sociale. La serata, in programma il 10 dicembre a Roma presso Nazionale Spazio Eventi (via Palermo 12, ore 18.30) sarà presentata da Cinzia Malvini. 

La direzione artistica dell’evento è affidata all’esperienza di Antonio Falanga. Ospiti della serata  Marina Spadafora, vincitrice del premio ONU Women Together Award 2015per l’impegno nella moda etica e sostenibile, e Andrew Morgan, autore di The True Costfilm documentario sui fatti del Rana Plaza dell’aprile 2013, uno dei più gravi disastri nella storia dell’industria tessile.

Gianni Sardella porta la moda a Spoleto dal 3 al 5 Dicembre

Gianni Sardella porta la moda a Spoleto con tre importanti eventi :

primo si terrà il 3 dicembre con l’inaugurazione della mostra “L’Alta Moda in Bianco e Nero”(retrospettiva che resterà aperta al pubblico, gratuitamente, fino al 5 dicembre 2015, quindi 3 giorni) allestita nel Complesso Monumentale di San Nicolò, con in mostra meravigliosi abiti di alta moda black & white dei più importanti stilisti di haute couture in grado di far sognare con i loro capolavori di alto artigianato.

Il Bello e il Ben Fatto si incontrano a Spoleto per un evento senza precedenti che vuole celebrare il più elegante dei contrasti cromatici, quello tra il bianco e il nero, che nella storia della moda ha ispirato i più grandi couturier nella creazione di abiti senza tempo, esposti oggi nei più prestigiosi Musei di Storia del Costume del mondo.

Tra gli abiti in mostra le creazioni di Nino Lettieri, Gianni Molaro, New Land Couture by Carlo Alberto Terranova, Vittorio Camaiani e Iuliana Mihai, tutte griffe di punta della settimana dell’alta moda italiana di AltaRomAltaModa, oltre a nomi prestigiosi per classe e charme come il sempre chic Mauro Gala, l’eclettico Gian Paolo Zuccarello, il creativo Antonio Martino, l’estroso Ivan Iaboni, il vivace andante NEROLUCE, la raffinata Sabrina Minucci e l’elegante Emilio Gifuni.

Nella retrospettiva di Spoleto si potranno ammirare più di 20 abiti capolavoro, rigorosamente pezzi unici nel segno della vera e più alta tradizione couture, realizzati rigorosamente a mano con tecniche sartoriali di lunga tradizione e con i tessuti più pregiati e i decori più preziosi e sublimi. Un vero sogno.

 

Ingresso libero: giovedì 3 dicembre dalle ore 16.00 alle ore 18.00; venerdì 4 dicembre dalle 11.00 alle 18.00; sabato 5 dicembre dalle 11.00 alle 18.00.

 

La mostra è sponsorizzata da Simply Your Style.


– il secondo si terrà il 4 dicembre con la finalissima di “New Italian Fashion“, il concorso per talenti emergenti della moda giudicati da una giuria di qualità. Stilisti come Nino Lettieri, Carlo Alberto Terranova, Gianni Molaro, Vittorio Camaiani, Iuliana Mihai (tutti nomi di punta di AltaRomAltaModa e protagonisti della settimana della haute couture italiana).

La finale del 4 dicembre 2015 sarà condotta dalla splendida modella e conduttrice RAI Elisa Silvestrin.

In premio uno stage in un prestigioso atelier di alta moda a Roma. La finale inizia alle 18.30

il terzo, a conclusione di questa kermesse di tre giorni di spettacolo, cultura e moda, è “Ciak Gran Ballo“, evento in bianco e nero dedicato alla Hollywood d’oro e alle atmosfere glamour di quegli anni. In particolare al da sempre soprannominato “Party del Secolo” che lo scrittore Truman Capote diede al Plaza Hotel di New York con 500 selezionatissimi ospiti (unico italiano Gianni Agnelli), tutti rigorosamente vestiti in bianco e nero. Proprio alla bellezza del bianco e nero si ispirano sia la mostra che questo Gran Ballo. Il 5 dicembre le coppie partecipanti si esibiranno in performance di danza (dal classico valzer al fox trot) e di improvvisazione teatrale. Anche per loro una giuria di qualità composta da esperti del settore selezionerà chi vincerà il premio in palio: uno stage teatrale a loro scelta (dizione, recitazione…) offerto dal giovane impresario e attore Brando Taccini di Roma.