SI RIACCENDONO I COLORI DELLA PACE – UNA MOSTRA DI BEPPE CONVERTINI

Sarà inaugurata Lunedì 18 dicembre 2017, e fino al giorno 6 gennaio 2018, alle ore 19.00, presso il Doria Center a Palazzo Doria Pamphilj (via Plebiscito, 117 – Piazza Venezia), con una serata di solidarietà a sostegno di Terre des Hommes, la mostra fotografica “SI RIAccendono i colori della PACE” di Beppe Convertini. Un racconto fotografico della missione umanitaria che Convertini, testimonial della Fondazione, ha compiuto, questa estate, nel centro profughi Siriano a Zarqa al confine Giordano Siriano. La mostra, il 20 novembre scorso, Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, è stata allestita al Palazzo Ducale di Martina Franca e, dopo Roma, farà tappa a Milano.

Attraverso gli scatti fotografici i racconti stampati in un’immagine di migliaia di bambini, ognuno a testimoniare la propria storia. Tanti i temi affrontati e impressi in quelle immagini: l’educazione, l’istruzione, l’assistenza sanitaria, le attività ludiche e sportive dei bambini e dei ragazzi Siriani profughi,gran parte dei quali rimasti orfani per effetto della guerra civile che ha mietuto e continua a mietere centinaia di migliaia di vittime innocenti.. Grande attenzione al problema delle spose bambine, sempre più attuale e diffuso per cui sono costrette a diventare spose,e poi mamme,in età precoce, subendo così dei disturbi psico fisici irreparabili.

“Una grande dignità e compostezza – spiega Beppe Convertini – nel racconto di ogni memoria vissuta seppur nel dolore. Nel dramma sono stato rapito dalla gioia e dalla tenerezza dei più piccoli che mi hanno regalato con i loro sorrisi dei momenti indimenticabili più di quello che io ho potuto fare per loro. Il tempo nelle mie missioni umanitarie nei centri profughi Siriani l’ho dedicato ad aiutare gli uomini e gli straordinari volontari e cooperanti a caricare e scaricare aiuti e a costruire dei rifugi che li possa riparare dal gelo e dalle intemperie dell’inverno perché nelle tende ovviamente senza acqua, luce e riscaldamento è durissima sopravvivere. Ma soprattutto l’ho dedicato a loro, i bambini”.

“I gesti dicevano più di mille parole – continua nel racconto Beppe Convertini – alcune volte è bastato davvero uno sguardo o una carezza per sentirsi parte di loro. Ero emozionato quando facevano a gara per stringermi la mano o per darmi un bacio, in quel momento pensi di aver perso del tempo nella tua vita dietro alla futile quotidianità”.

Alla serata inaugurale interverrà il Presidente di Terre des Hommes Italia Raffaele K. Salinari, che illustrerà le attività della Fondazione, e numerosi personaggi del mondo dello spettacolo: Giusy Versace, Guillermo Mariotto,Annalisa Minetti, Alda D’Eusanio, Giucas Casella, Fanny Cadeo, Jane Alexander, Elisabetta Pellini, Alma Manera, Matilde Brandi, Janet De Nardis, Mimmo Calopresti,Manila Nazzaro, Stefano Dominella, Patrizia Pellegrino, Sofia Bruscoli, Sandra Milo,Vira Carbone e tanti altri.

ACCADEMIA DEL LUSSO ED UNIVERSITA’ eCampus PRESENTANO CHARITY CHRISTMAS

Charity Christmas

Evento benefico in favore di

“Insieme per la Ricerca PCDH19 – ONLUS”

Giovedì 14 dicembre 2017 – dalle ore 12 alle ore 19

Presso la sede Accademia del Lusso ed Università Telematica eCampus 

Via Matera, n. 18 – Roma

Accademia del Lusso ed Università Telematica eCampus organizzano il Charity Christmas, l’evento di beneficenza che prende vita per il terzo anno consecutivo giovedì 14 dicembre dalle ore 12 alle ore 19, presso la sede di Accademia del Lusso ed Università Telematica eCampus, in via Matera n. 18 – Roma, in favore della Onlus “Insieme per la Ricerca PCDH19”. 

Un pomeriggio all’insegna della moda e dell’arte da trascorrere insieme. Divertimento, musica, selfie e un’atmosfera natalizia. Durante l’evento si avrà la possibilità di acquistare tanti prodotti messi in vendita da marchi di moda e beauty, da artisti, stilisti e case editrici, tutto ad un prezzo agevolato per gli ospiti. Parte del ricavato sarà devoluto a Insieme per la Ricerca PCDH19 – ONLUS. 

Accademia del Lusso e Università eCampus invitano per gli auguri di Natale studenti e amici, blogger, stampa, amanti della moda e non solo. 

L’Accademia del Lusso è la scuola di moda che si occupa di alta formazione in modo creativo. La didattica dei corsi è innovativa, perché fonde creazione e progettazione e si basa sull’alternanza di tre momenti fondamentali: conoscenza, applicazione, vita. Laura Gramigna, Direttrice dell’Accademia del Lusso di Roma, dichiara: “Quest’anno al Charity Christmas parteciperanno più marchi rispetto alle edizioni precedenti, siamo sicuri che sarà una bellissima festa! L’evento Charity Christmas è un momento di incontro per salutarsi prima delle festività natalizie, oltre che una celebrazione dello stile, della moda e dell’arte. Per chi deciderà di partecipare sarà un momento irripetibile sia per trovare il regalo giusto, sia per supportare la ricerca promossa da Insieme per la Ricerca PCDH19 – ONLUS”.

L’Università telematica eCampus nasce con l’obiettivo di proporre ai giovani che accedono all’università, ai professionisti, agli imprenditori, ai manager ed a tutti gli operatori economici e culturali percorsi formativi che rispondano a concrete esigenze di acquisizione di competenze spendibili sul mercato del lavoro, coerenti con il loro progetto professionale e aderenti ai loro interessi culturali. Accanto ad alta formazione e ricerca, eCampus sostiene infatti la “Terza missione”, l’insieme cioè di tutte quelle attività con le quali l’Università entra in contatto con il contesto socio-economico attraverso il trasferimento e la valorizzazione delle conoscenze. 

Rita Neri, consigliere di amministrazione dell’Università eCampus e Direttore della sede di Roma, sostiene: “Abbiamo aderito con vero interesse alla proposta di Accademia del Lusso di collaborare all’organizzazione dell’evento Charity Christmas che tanto successo ha riscosso negli anni precedenti. Vogliamo coinvolgere in un’occasione speciale gli studenti e le tante persone che seguono i nostri eventi. Li inviteremo a coniugare bellezza, cultura, cuore… e, perché no?, anche ad approfittare delle offerte dei numerosi marchi presenti per acquistare piccoli regali di Natale, ben consapevoli che parte dell’importo dei loro acquisti verrà devoluto alla ONLUS “Insieme per la ricerca PCDH19”. Un sostegno per la ricerca su una malattia genetica rara che colpisce solo le bambine e che, vista la recente scoperta della sindrome e la rarità dei casi diagnosticati, è poco interessante per le case farmaceutiche. Fino ad oggi, infatti, questa Onlus si è autofinanziata con il contributo della famiglie delle bambine colpite da questa terribile malattia. Per la nostra Università aiutare persone meno fortunate dei nostri studenti è cultura, a maggior ragione se si tratta di bambini, in questo caso di bambine”.

Durante l’evento, presso la sala conferenze verranno proiettati i video finalisti del concorso “1519” promosso dal Liceo Righi e destinato a film-maker in erba. Sarà possibile visionare una mostra di quadri e poi acquistarli. Numerosi brand di moda e make-up hanno donato anche pacchi pieni di “tesori” che saranno messi a disposizione dei nostri ospiti per una raccolta fondi da destinare a “Insieme per la Ricerca PCDH19 – ONLUS”.

Tra i sostenitori dell’evento Charity Christmas: l’orafo Michele Affidato, l’Accademia L’Oréal, Fashion News Magazine, il gioielliere Percossi Papi, Vertecchi. Anche l’Associazione Road to Green 2020 sarà presente all’evento per sostenere la causa promossa, e, assieme a Sbottonando, ha preparato una bella sorpresa per gli ospiti.

Insieme per la Ricerca PCDH19 – ONLUS. 

PCDH19 è un gene che codifica per la proteina “protocaderina 19”, la quale fa parte di una famiglia di proteine che favoriscono la connessione delle cellule del Sistema Nervoso Centrale. Se mutata, la protocaderina 19 può essere malformata, ridotta nelle sue funzioni o non prodotta affatto. L’espressione anomala della protocaderina 19 determina la comparsa di crisi epilettiche che esordiscono nei primi annidi vita. Si tratta prevalentemente di crisi focali in grappolo, spesso in occasione di episodi febbrili. Questa forma di epilessia è quasi sempre farmacoresistente. L’epilessia in genere, ma non sempre, si associa a deficit cognitivi di entità variabile, a disturbi comportamentali o relazionali, a tratti autistici. Per le bambine affette da mutazioni del gene PCDH19 oggi non esiste cura. “Insieme per la Ricerca 

PCDH19” nasce nel 2011dall’unione di alcune famiglie di bambine affette da questa rara malattia ed ha come obiettivo primario quello di promuovere, sostenere e finanziare la ricerca scientifica sulle mutazioni del gene PCDH19.

Una bella sorpresa per gli ospiti sarà la prima mostra di quadri Fashion News Magazine realizzati dalla poliedrica artista Elettra Nicotra, che fino ad oggi si potevano gustare solo virtualmente attraverso le pagine di FNM.

Durante il Charity Christmas chi lo desidera potrà portare a casa uno di questi capolavori perché anche Fashion News Magazine ha deciso di sostenere Onlus “Insieme per la Ricerca PCDH19”.

ALINE OLIVEIRA – GIOVEDÌ 14 DICEMBRE SPAZIO MARGUTTA

Dal Brasile a Roma, Aline Oliveira, sarà la fashion designer protagonista del vernissage, organizzato giovedì 14 dicembre p.v. da Grazia Marino ed Antonio Falanga nello “Spazio Margutta”, punto di riferimento a livello nazionale per la presentazione dei nuovi creativi.

 

Modelli di ispirazione che hanno inciso e plasmato la passione per la moda di Aline Oliveira, sono stati l’innata passione per il mondo dei colori che la circondava e l’ammirazione che sin da piccola ha avuto nei confronti del lavoro di sua madre, abile sarta e delle varie ricamatrici della propria città nel Nordest del Brasile. Per ore, le loro mani d’oro con ago e filo rendevano unici abiti meravigliosi, corredi e tovaglie da tavola. Puro artigianato, principio fondamentale della propria creatività, che trova spunto da grandi maestri del fashion system, come Valentino Garavani e John Galliano dell’epoca Dior.

 

La sue creazioni sono l’essenza dell’Alta Moda, abiti bon ton che non rinunciano mai a quel un tocco di sensualità, modelli sartoriali decisamente femminili e sofisticati, realizzati tendenzialmente in seta, tessuto nobile per eccellenza.

 

L’arrivo in Italia, circa diciotto anni fa, ha quindi favorito e arricchito la sua passione per la moda e a coronamento di questo stimolante percorso professionale, di grande prestigioso si colloca la vittoria della quinta edizione del Concorso “ Nuovi Talenti di Alta Moda 2017” svoltosi ad aprile nella città di Torino.

 

“Vivere a Roma dichiara Aline, con i suoi monumenti, i musei e il suo clima che in particolari periodi mi fa rivivere le sensazioni della mia terra d’origine, mi fa sentire una designer cosmopolita che guarda al futuro con grande ottimismo, sicura delle mie capacità e determinata ad imporre il mio stile all’attenzione dei media e del mercato internazionale”.

Giovedì 14 Dicembre 2017

PM 18:00/20:30

 

SPAZIO MARGUTTA

Via Margutta, 86 Roma

ACCADEMIA DI COSTUME E MODA INAUGURA ANNO ACCADEMICO 2017-2018 – GIOVEDÌ 14 DICEMBRE ROMA

Giovedì 14 dicembre 2017 alle ore 18.00, l’Accademia Costume & Moda inaugura l’Anno Accademico 2017_18 dedicando la serata al Cinema e al Teatro. Questa scelta nasce dalla volontà di parlare delle eccellenze artigianali Italiane e Romane che lavorano per il cinema internazionale, il teatro, l’opera e il balletto e che devono essere raccontate e conosciute dalle nuove generazioni, educate dall’Accademia. In questo contesto il Premio Irene Brin, istituito nel 1969 da Rosana Pistolese, fondatore dell’Accademia e che ogni anno viene consegnato ad un ex alunno della stessa, verrà consegnato a Francesca Livia Sartori da Maurizio Millenotti, costumista di fama internazionale nominato due volte al Premio Oscar per i Migliori Costumi. Sarà un momento per condividere con studenti ed ospiti la loro esperienza professionale e personale, confrontandosi con le eccellenze sartoriali e laboratoriali invitate, e guidati nella discussione da Cinzia Malvini, giornalista di Moda per La7 e Direttore di BOOK Moda. Francesca Livia Sartori, costumista pluripremiata ai David di Donatello e ai Nastri d’Argento per il suo lavoro nel cinema, è membro dell’European Film Awards – EFA dal 2008 e dell’Academy Award – AMPAS dal 2015. Si uniranno alla conversazione su “Roma e gli Artigiani del Cinema”, Giuti Piccolo della Sartoria Farani, Massimo Pieroni del Laboratorio Pieroni, Simone Bessi della Sartoria Annamode, Carlo Poggioli di Jewel House, Luigi Rocchetti di Rocchetti & Rocchetti, Romolo Rancati di E. Rancati attrezzeria scenica e Dino Trappetti di Tirelli Costumi. Per l’occasione l’Accademia presenterà la rinnovata offerta didattica, che da quest’anno vede il riconoscimento da parte del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, per i Diplomi Accademici Triennali in Fashion Editor – Styling & Communication e Media Design & Arti Multimediali.