LUCA NICHETTO DISEGNA UNA BORSA COMPLETAMENTE SOSTENIBILE PER IL BRAND NEWYORKESE ANGELA ROI

Nichetto Studio debuttanel mondo degli accessori moda con Malala, una borsa prodotta in collaborazione con il brand newyorkese Angela Roi, fondato nel 2012 dalla designer naturalizzata americana ma di origini coreane.

 

Questa medium one-size tote bag, da portare a mano o a spalla, è la prima borsa prodotta da Angela Roiin apple skin, un vegan fabric parzialmente creato con scarti della lavorazione delle mele.

 

Il progetto segna anche l’apertura di Angela Roi alla prima collaborazione con un designer esterno all’azienda, che ha trovato in Luca Nichetto il partner ideale per il suo approccio anti-convenzionale e, soprattutto, per la comune attenzione all’ambiente.

 

“Credo che sostenibilità ambientale e sociale, crafte hi-tech, tradizione e avanguardia, siano le linee guida di chi progetta gli spazi, gli oggetti e le collezioni moda oltre che accessori, del nostro futuro. E’ uno scenario sfidante ma dal quale non si può più prescindere” – commenta Luca Nichetto.

 

Malala è un accessorio di luxury high-hand, prodotto in Italia e realizzato con un materiale vegano e cruelty free, con il goal finale di ispirare quante più persone possibile a fare scelte che contribuiscano a un futuro migliore.

 

“Abbracciamo i valori della sostenibilità, suggerendo materiali di qualità e rispettosi dell’ambiente. I plant-based, come quelli provenienti dal cactus che abbiamo già utilizzato in passato, sono la nuova frontiera della moda green soddisfano appieno le richieste dei nostri clienti e aiutano il  pianeta.” – afferma Angela Roi.

 

Malala ha uno shape definito da tasche funzionali dall’anima POP, ispirate al packaging dei comuni contenitori di patatine da fast food, ed è progettata con un approccio funzionale. Il concept si basa sull’idea di un “cabinet of curiosity”, un bauletto contenitore che può far fronte a tutte le esigenze delle donne contemporanea, nella vita professionale così come nel tempo libero, per le sue infinite possibilità di organizzazione dello spazio.

L’estetica pulita di Malala   viene valorizzata anche attraverso le tre varianti colori: black, beige e dark red che ne enfatizzano l’aspetto grafico.

 

Pubblicità

Pubblicato da SaraLeoni

Fashion stylist, blogger

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: